Miglioramento dell'udito con il magnesio

Miglioramento dell'udito con il magnesio

Il 31 maggio è la National Save Your Hearing Day negli Stati Uniti. Questo è un giorno in cui è importante prendersi del tempo per imparare a proteggere l'udito e l'udito della propria famiglia. Il nostro udito è di vitale importanza e ci sono modi per evitare la perdita dell'udito.

Onestamente, questa causa è vicina e cara al mio cuore perché avevo la perdita dell'udito in un orecchio. Ho fatto dei miglioramenti significativi grazie a ReMag e alla fine ho subito un intervento chirurgico per completare la mia guarigione. Ora sento molto bene in entrambe le orecchie.

Magnesio e perdita dell'udito

Per chi cerca delle alternative per migliorare la struttura e la funzione dell'orecchio interno, consiglio di leggere gli articoli sul magnesio nel sistema nervoso centrale. Ecco alcune informazioni.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, 278 milioni di persone nel mondo hanno una perdita dell'udito da moderata a profonda in entrambe le orecchie. A parte quelle patologicamente sconosciute come l'improvvisa perdita dell'udito e la malattia di Ménière, la perdita dell'udito ha così tante cause conosciute che sarebbe difficile elencarle tutte. In breve, può essere causato dal processo di invecchiamento, dall'esposizione a rumori forti, da determinati farmaci, infezioni, traumi alla testa o all'orecchio, fattori congeniti o ereditari, malattie e una serie di altre cause. Nella perdita dell'udito provocata dall'esposizione al rumore (NIHL), nella perdita dell'udito neurosensoriale improvvisa (SSHL) o nella perdita dell'udito iatrogena (ototossicità), la morte delle cellule sensoriali coinvolge processi metabolici.

L'intervento farmacologico per prevenire o migliorare lo sviluppo di questi difetti uditivi, così come i fattori di sensibilità, è stato studiato per molti anni in modelli animali o nell'uomo. Tra questi, il magnesio gioca un ruolo importante. Il trattamento con magnesio è ben documentato poiché di solito viene prescritto in altre patologie. I suoi effetti collaterali e controindicazioni sono pochi ed è un trattamento poco costoso. Il magnesio, che attraversa facilmente la barriera ematococleare, ha effetti neuroprotettivi e vasodilatatori ed è in grado di limitare il danno del tessuto cocleare. Queste osservazioni hanno portato a numerose indagini volte a valutare l'adeguatezza della somministrazione di magnesio nella prevenzione o nel trattamento di tale danno uditivo.

I miei pensieri

Sulla base della mia ricerca ed esperienza, posso dire che il magnesio soddisfa quanto segue:

  • decalcifica nel tempo le piccole ossa dell'orecchio
  • riduce l'infiammazione
  • migliora la struttura e la funzione delle cellule delle orecchie e del sistema nervoso centrale

Molti clienti hanno segnalato di aver migliorato la propria salute dell'udito utilizzando il magnesio, inclusa una diminuzione dell'acufene (da carenza di magnesio).

Dr. Carolyn Dean

Attenzione !
Questo sito web è solo a scopo informativo e non può essere utilizzato come sostituto del consiglio di un medico.
Categorie

Navigazione rapida
Disclaimer!
Non curiamo, ne diagnostichiamo, ne trattiamo e non tentiamo di prevenire malattie e nessun consiglio o affermazione da parte dei clienti che ci hanno fornito valutazioni in alcun modo indica qualsiasi risultato per la salute derivante dall'uso dei nostri prodotti. I risultati varieranno. Nessuna delle affermazioni contenute in questo sito sostituisce la consulenza medica, la prevenzione e la cura medica.

Picomineral.it

RiMineralizzati! Minerali altamente assorbibili dalla Dr. Carolyn Dean - RnA ReSet

Novità

Questo sito utilizza i cookie. Navigando in questo sito acconsenti al loro utilizzo.